Wednesday 14 March 2007

LA MASSIMA DI OGGI

LA DONNA E' SEMPRE VITTIMA, ANCHE QUANDO E' CARNEFICE!

Certo, viviamo in una società masochista e vittimista, dove le donne nascono solo per essere stuprate, picchiate, discriminate. Perchè? Sono donne. E quindi inferiori. Specialmente per le donne stesse, che nel loro masoschismo godono di questa idea.
Le donne sono vittime anche quando impediscono ai mariti di vedere i propri figli. Sono vittime quando sfruttano i ragazzi dall'anima innocente per i loro sporchi scopi. Sono vittime quando se ne fregano dei figli e li lasciano crescere come sterpaglie al vento.
Le donne sono vittime e bisogna parlare di loro. E affanculo i bambini che vivono per strada, vengono picchiati se non portano a casa i soldi con le elemosine o i furti, vengono usati come bombe umane, sono oggetto di stupri da parte di "rispettabilissimi" uomini occidentali che vanno tutte le domeniche in chiesa.
Le donne sono vittime. I bambini non vangono niente!
Alla prossima!

2 comments:

francis [il mulo parlante] said...

...
"Ognun per se, Dio per se, mani che si stringono tra i banchi delle chiese alla domenica, mani ipocrite, mani che fan cose che non si raccontano altrimenti le altre mani chissà cosa pensano, si scandalizzano. Mani che poi firman petizioni per lo sgombero, mani lisce come olio di ricino, mani che brandiscon manganelli, che farciscono gioielli, che si alzano alle spalle dei fratelli"
...

frankie hi-nrg mc

Ovvio che sono io! said...

Hey, ma io avevo scritto un messaggio molto irriverente! Che fine ha fatto? :-O