Tuesday 21 November 2006

GENIACCI SI DIVENTA

Lo so, qualcuno leggendo questo post potrebbe pensare che io sia completamente uscita di testa. Beh, non avrebbe tutti i torti :-p Ad ogni modo, il motivo del mio post è un altro.
Credo che tutti avranno sentito parlare di test d'intelligenza, per gli amici Q.I. test. Sono dei test all'apparenza impossibili per menti normali che, sempre in apparenza, dovrebbero dire solo due cose: o sei genio o sei ritardato.
La prima volta che provai a fare quei test mi venne il mal di testa. Tempo quindici minuti e capii subito il meccanismo. Non sono nient'altro che dei giochini logici di difficoltà crescente. Si passa dal più stupido che risolvi in due secondi netti al più complicato, per "mostri d'intelligenza", che risolvi anche in mezz'ora. Comunque niente di impossibile. Tutti, e dico tutti, i testi d'ingelligenza sono più o meno uguali. Cambia solo la forma.
Ora la domanda sorge spontanea: come è possibile misurare l'ingelligenza di chicchessia con dei testi tanto idioti? Caso mai misuri l'idiozia. O meglio, il culo di una persona o quanto questa è in grado di ragione oppure no. Insomma, ho conosciuto uno che svolgeva i test d'ingelligenza ad occhi chiusi. Tutti lo ammiravano perchè era un "genio". In realtà è un deficiente totale: non vede oltre il suo naso.
L'ingelligenza è un qualcosa di troppo vasto e complicato per poter essere calcolato con degli stupidi test. La risolvibilità o meno di questi dipende da quanto una persona è abituata a riflettere o da quanto è schematica. Ovvio che uno che ha un'intelligenza matematica, risolverà questi in un batter d'occhio. In caso contrario, ci vorrà un pò di pià. E poi...l'intelligenza si può quantificare in numeri? Insomma, il Q.I. "normale" è 90. Ma 90 di che? E se uno totalizza sotto il 90 è un povero idiota ritardato? Mah!
I test del Q.I. vanno forte negli USA: e si vede infatti che "cervelli" sfornano! A parte gli studiosi che hanno il cervello (e non credo abbiamo mai fatto test d'intelligenza) gli altri...lasciamo perdere!
E con questo ho finito. Non prima di aver speso una buona parola per il Maestro, che è triste e "catarroso": non rattristarti, potrebbe andarti peggio. Potresti incontrare una donna di cui potresti "innamorarti" perdutamente e che sposeresti dopo solo un mese di "fidanzamento" e che potrebbe incularti la vita! :-P
Alla prossima!

3 comments:

francis [il mulo parlante] said...

90???
ahhh, ecco cos'è il 90 di 90-60-90, è il punteggio nel test d'intelligenza: 90: logica; 60: matematica; 90: comprensione verbale.

Tokyo Girl said...

Io non riuscirei comunque a risolverli! Sono troppo stupida! :-p

francis [il mulo parlante] said...

beh, chi sa di non sapere, di norma, sa di più di quanto chi dichiara di sapere, ma invece non sa...