Monday 13 November 2006

PANORAMA DELLA SCUOLA ITALIANA

Viva la scuola italiana! Che non prepara gli studenti, che li lancia nel mondo del lavoro senza alcuna preparazione e li predestina ad un futuro di precarietà.
Viva la scuola italiana, povera, vuota e violentata nel suo intimo, in cui tutto ormai non ha più senso.
Ma soprattutto viva la scuola italiana, quella della "razza ariana", dove un ragazzo down viene picchiato ed insultato. E il video finisce pure in televisione, non si sa se per scherno o per che cosa. Esempio, questo, di come il nostro paese si stia lentamente avviando a quella discriminazione iniziata sessant'anni fa da un misero imbianchino austriaco che non si capisce ancora come sia arrivato dove è arrivato. Il prossimo passo qual è, l'eutanasia?
Ma soprattutto viva la scuola italiana, quella dove un'insegnante viene beccata nuda in atteggiamenti equivoci (ma sul serio?) con degli studenti tredicenni (alcuni dicono quindicenni, mah!). Forse questo è il minore dei mali.
Che possiamo fare? RESET! E' l'unica cosa che mi viene in mente. Peccato che la vita, quella vera, non è come The Sims. Sarebbe tutto più facile.
Alla prossima!

2 comments:

il maialazzo said...

Che maialazzo, che maialazzo! Ho fatto pensieri sconci sulla mia prof di inglese alle superiori! Che maialazzo...era pure un cesso! :-(

L'ingeggnere said...

Grazie Berlusco! Ma grazie anche a Romano, che non sta facendo un c...o! E pensare che l'ho votato con tanta fiducia! :'(

P.S. Il maialazzo è purtroppo un mio amico! Si, picchiami pure!
E per concludere...se non bestemmio guarda... >:@