Saturday 23 December 2006

CARO BABBO NATALE...

...visto che tutte le cose possibili te le ha chieste il Maestro, a me rimane ben poco, ma pur sempre realizzabile.
Certo, io desidererei un mondo senza guerre. Ma le armi le vendono i tuoi amici, i politici. E loro, piuttosto che rinunciare a lucrosi affari, preferiscono vedere morire centinaia di bambini soldato, donne, e anziani. E chi se ne frega, pensano: tanto sono neri brutti, sporchi e cattivi.
Diciamo che ai regali per i miei amici ci ho pensato io, quindi ti sollevo dall'incarico. Ecco quello che, però, potresti fare:
- al mio amico M., potresti magari dargli un piccolo dispiacere (che ne so, azzoppagli il criceto), così la pianta di mandarmi e-mail così dolci che, ogni volta che le leggo, devo farmi un'iniezione di insulina per evitare la crisi;
- al Maestro invece trova una donna: credo proprio se la meriti. Anzi, direi che ne abbia veramente bisogno;
Per il resto, Buona rinascita del sole anche a te.
Monica

P.S. da un pò gira in rete una tua foto, come dire, al "naturale":
Non pensi di essere un pò vecchio per certe cose? E poi, se vogliamo essere sinceri, fai veramente schifo!

1 comment:

Francis [il mulo parlante] said...

La prima immagine del Babbo è MIA, ne rivendico il copyright. Sarai denunciata alle autorità competenti (...la pula della gangia...)