Monday 4 December 2006

NO TITLE


Inizio il post con questa frase mosconiana, perchè è dovuta: "chissà che non m'incazza!"
Premettiamo che la fila all'ufficio postale è sempre snervante. La cosa è ancor più fastidiosa se ti trovi davanti una nuvola di anziani dalla dentiera puzzolente e rincoglioniti al cubo, con il loro librettino giallo in mano sul quale troneggia beato l'acronimo magico maledetto: INPS! Ogni volta che vedo quella scritta penso al film "fantozzi va in pensione" dove l'INPS era: Istituto Neutralizzazione Parassiti Sociali!
Mentre ero in fila per depositare sul mio libretto i miei miseri risparmi guadagnati con il sudore della mia fronte, vedo questa nuvola di vecchi che, lentamente, si avvia allo sportello per ritirare la loro pensione. In mezz'ora di fila avrò visto sfilare una decina di mummie con età media attorno agli 80 la cui pensione non era mai inferiore ai 1000 euro! Una addirittura, spero di essermi sbagliata, ammontava a ben 3500 euro! :-O
Ok, lo ammetto, molti di quegli anziani hanno lavorato sodo nella loro vita. Ma io mi domando, che cazzo se ne fanno di tutti quei soldi? Mangiano brodini e formaggini perchè sennò il resto gli rimane sullo stomaco. Forse spendono qualcosina se hanno la badante, ma molti di quelli non si fidano di quella "gente" perchè "gli mangia tutto". Risultato, di quei soldi ne spenderanno pochissimi. E poi, come si sa, sono avidi come Zio Paperone! Senza poi contare che, rincoglioniti come a volte sono, escono belli allegri con i loro 1000 e più euro in mano, a mostrali a tutti. Ora capisco perchè ne scippano così tanti!
L'Italia è un popolo di anziani. Ogni lavoratore ha sulle spalle 3 anziani. La maggior parte dei lavoratori guadagna 1000 euro al mese. Alcuni addirittura meno. L'INPS, per colpa di queste "pensioni dorate" è al collasso. E noi, di pensione, non vedremo nemmeno un ghello! La soluzione sarebbe fare più figli. Ma come si può mettere al mondo un figlio con un lavoro precario e uno stipendio di 800 euro al mese? Può una donna permettersi di fare un figlio in quelle condizioni? Quinidi gli anziani aumentano. E' un cane che si morde la coda.
Abbiamo votato Prodi nella speranza che migliorasse le cose. Le cose non sono ancora migliorate: precarietà, sfruttamento della risorsa principale ovvero i giovani, stipendi bassissimi e stipendi d'oro a chi non se li merita! Gli impiegati hanno visto diminuire il loro potere d'acquisto. Questi, una volta classe privilegiata, diventeranno la nuova classe povera. Con una nuvola pestilenziale di anziani da mantenere. Ecco il nostro futuro. Non tanto roseo.
Un saluto

1 comment:

Francis [il mulo parlante] said...

ma che, ti sei messa a fare i conti in tasca ai vecchiettini?... scherzi a parte: ti sei mai chiesta perchè, anche nei piccoli agglomerati urbani da poche decine di migliaia di persone (la cui maggioranza è ovviamente pensionata), troneggia sempre una o più banche?.
e poi:
dici "Ma come si può mettere al mondo un figlio con un lavoro precario e uno stipendio di 800 euro al mese?"
MAGAAAAARI, a volte non ci son nemmeno quelle, e poi con i vari contratti CO-CO-PRO.... beh, ma lasciamo stare, va là...
L'Italia è proprio un gran bel paese...