Saturday 24 February 2007

CARNEVALE

Nella provincia di Milano il carnevale si festeggia oggi. Sempre uguale: bimbi in maschera, adulti in maschera, carri allegorici, ecc... Un tripudio di colori, coriandoli, stelle filanti, schiuma da barba...
Da piccola adoravo il carnevale. Non aspettavo altro che arrivasse per poter correre in piazza a Saronno (che, nonostante sia in provincia di Varese, festeggia ugualmente il carnevale ambrosiano) per poter lanciare coriandoli colorati e divertirmi con le altre mascherine. Poi qualcosa è cambiato.
Attorno agli 11 anni la magia si è spenta. Sarà stato per la pessima qualità dei vestiti di carnevale che ero obbligata a indossare (vestiti rosa confetto e da fatina o principessina a 11, 12 anni erano veramente ridicoli) sarà stato anche che, a 12 anni ero l'unica che lanciava ancora i coriandoli perchè solo quello i miei di davano...insomma, a quell'età ho cominciato ad odiare il carnevale.
Adesso non lo sopporto più. I bambini sono belli, divertenti e fanno tenerezza con i loro costumini e i coriandoli, le stelle filanti. Per l'amor di dio, il carnevale è fatto per loro. Se non si divertono adesso, che sono cuccioli...ma quello che mi innervosisce sono i grandi. Vestiti da idioti, coperti fin dal primo pomeriggio di una spessa patina di schiuma da barba sul 100% del loro inutile corpo, iniziano a spruzzare tutte le macchine che incontrano sul loro cammino. E se fosse solo innocua schiuma di carnevale, di quella che vengono nei negozi, una passata con uno straccio umido e tutto è finito...ma a volte usano strani prodotti, che lasciano macchie indelebili sulla carrozzeria. Solventi per pulire il forno, per esempio. Uova marce, che lanciate su abiti li rovinano inevitabilmente, e non solo per via della puzza. E poi violenze gratuite...a volte i manganelli di gomma non sono così innoqui... quante persone, a Saronno, vengono "picchiate" "innocentemente" con quei mattarelli. Fino a quando si scherza bene, ma questo scherzo non è piacevole.
Spero che nessuno tocchi la mia macchina. Altrimenti, se leggerete sul giornale o sentirete di qualcuno che nei dintorni di Saronno è stato bruciato vivo per uno spruzzo su una macchina, pensate a me! ;-p
Alla prossima!

2 comments:

francis [il mulo parlante] said...

sarò anche il solito noioso musone, ma a me, il carnevale, mi sembra una specie di "bagaglino" popolare, quindi con tutto lo schifo che si porta appresso. Gli italiani dovrebbero cominciare a festeggiare (ma "sentendole") le festività più importanti, come quelle che ricalcano la nostra storia (vedi: 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno), e non queste assurde feste di origine religiosa che non hanno più attinenza con quello che rappresentano.

L'ingeggnere said...

Quasi quasi concordo...nessuno osa spruzzare me di schiuda ma barba! >:-@