Friday 31 August 2007

LADY DIANA SPENCER, 1997-2007

Era la notte del 31 agosto 1997. Lady Diana Spencer e il compagno Dodi, alloggianti all'Hotel Ritz di Parigi, salgono sulla Mercedes. Destinazione: ignota. I paparazzi li circondano. L'autista accelera all'inverosimile per seminarli. Si dice raggiunta la velocità folle di 180 Km/h. L'auto imbocca il tunnel dell'Alma. I paparazzi sono sempre alle costole. Ad un certo punto, un rumore. Lo schianto. La macchina si schianta contro il 13 pilone del tunnel. Diana E Dodi muiono insieme all'austita Harry Paul. Si dice che l'autista fosse ubriaco. Questa è la versione ufficiale.
Muore a soli 36 anni una delle donne più amate d'Inghilterra e del mondo, tanto amata da oscurare pure la luce della monarchia inglese.
Muore in circostanze che, dopo dieci anni, sono ancora poco chiare. C'è chi sostiene che l'autista non fosse ubriaco. Inoltre, la macchina sulla quale viaggiavano Dodi e Diana era stata misteriosamente rubata alcuni giorni prima, per poi misteriosamente riapparire. Un attentato? E da parte di chi? Perchè?
Tante le ipotesi, nessuna confermata. Si dice che Diana fosse incinta. Lo sostiene a gran voce Mohamed Al-Fayed, padre di Dodi. E sostiene anche che la morte dei due sia stata architettata dai servizi segreti britannici, e forse per due motivi:
1- se Diana fosse stata veramente incinta di Dodi, avrebbe partorito un figlio di fede islamica e il futuro re d'Inghilterra non si poteva "permettere" di avere un fratellastro islamico;
2- Diana era un ostacolo al matrimonio tra Camilla e Carlo;
3- Si dice che, forse, Mohamed Al-Fayed fosse implicato nella vendita di armi e che, ad un suo sgarro, avessero voluto in realtà colpire il figlio e Diana sarebbe quindi una vittima del "fuoco incrociato".
Ma Diana era veramente incinta? Ecco una cosa che fa sospettare di si. Infatti, appena morta, Diana venne imbalsamata. Le vennero asportati gli organi interni, e al suo posto fu messa della formaldeide, sostanza che rende praticamente impossibile stabilire o meno una gravidanza. Che Mohamed avesse ragione?
Non ci è dato di saperlo. E forse non lo sapremo mai. Sta di fatto che lei è morta. E sono passati dieci anni. E giustizia, per lei, forse non sarà mai fatta.
Uno dei tanti episodi di quanto il potere sia a volte dannoso.
See ya! :-(

2 comments:

Anonymous said...

I don't know what you mean...see ya!

Ombre said...

IMHO il vero grande dubbio sulla morte di Diana e' quello che circonda i tempi di trasporto all'ospedale dal luogo dell'incidente, tempi su cui la stampa ormai non fa piu' alcuna nota ma che furono incredibili (non dimentichiamoci che dall'auto Diana fu estratta ancora VIVA... e solo diverse ore piu' tardi mori' in ospedale, appunto dopo un giro assurdo intrapreso dall'ambulanza quando l'ospedale era a neanche cinque minuti di distanza).