Saturday 5 May 2007

RIFLESSIONI PERSONALI SULLA CHIESA

E' una riflessione strettamente personale, quindi non è fonte di verità assoluta. Ma del resto, al mondo che cos'è verità assoluta? Solo la morte!
La Chiesa. Organismo millenario. Luogo di storie oscene, oscure, terribili. La Chiesa. Unico organo, nel Medioevo, in grado di tenere unità un'Europa più disunità che mai. La Chiesa, depositaria del sapere millenario. La Chiesa, con la sua paura matta della modernità.
Trascurerò il tema dell'aborto, che potrebbe trovare contrari anche gli atei bestemiattori più incalliti, ma mi concentrerò su altre cose. Per esempio: il fatto che la Chiesa continui a rivolgersi al popolo di "dio" (sto stramaledetto dio! E che venga giù dalle nuvole e si faccia vedere!) come "pecorelle" e loro sono i "pastori": un riferimento chiaro. Il popolo è l'ignorante, lo stupido, e loro i dotti, gli intelligenti. In poche parole, gli infallibili.
Fino a che il popolo era illetterato, la cosa funzionava. Al rogo qualche eretico meno sottomesso e così via. Poi il popolo di pecore è "impazzito". Ha cominciato a istruirsi. Sacrilegio! E mo', come li sottomenttevano? Leggevano la Bibbia nelle lingue nazionali, studiavano gli antichi, sapevano il greco e il latino. Non li ascoltavano più.
Ora la Chiesa si attacca con le unghie e con i denti a qualsiasi cosa, fregandosene dei danni che faranno. "il futuro della famiglia è nel matrimonio", eppure il 50% dei bambini nasce fuori dal matrimonio. Al nord i matrimoni sono calati del 60%. La gente non crede più nè nel matrimonio nel in "Santa Romana Chiesa".
La Chiesa teme la cultura e la modernità come la peste. Perchè le pecorelle non sono più pecore, ma ormai sono pecore sapienti. Non si fidano più di loro. Ormai tengono nelle loro mani solo vecchi, poveri giovani idioti che finiranno o casalinghe diciassettenni senza speranza o paolotti sottomessi ad un capo molliccio, e naturalmente i cristiani dei paesi poveri che non hanno altro appiglio che la chiesa. Stanno perdendo fedeli e non demordono. Ma più esagerano, più ne perdono. La gente si è stufata di sottomettersi. Non tutti, ma molti stanno aprendo un poco gli occhi. Cosa meravigliosa. Ma la Chiesa smetterà mai di esistere? No, organismo troppo forte. Però si può sempre prendere a calci nel culo. Sempre se i politici non gli leccano troppo il culo come stanno facendo adesso. RESET!
Alla prossima!

1 comment:

L'ingeggnere said...

Hey, sono un dolciniano! Forza venite a strapparmi naso e pisello! Cornacchie ipocrite!