Tuesday 16 January 2007

FOLLIA

Ormai rifiuto di capire, perchè capire è assolutamente impossibile. Un vortice di immagini, voci, colori, rumori. Tutto quello che dovrebbe essere chiaro, anche la cosa più banale, diventa un miscuglio incomprensibile.
All'inizio tutto sembra facile. Ma si, pensi, dai che ce la faccio! Poi ti rendi conto che, più ti impegni, e meno riesci a raggiungere l'obiettivo. E quando sei ad un passo dalla meta, la terra comincia a franare sotto i piedi, inghiottendoti.
Tutto è follia, illusioni, assurdità. I surrealisti avevano visto giusto: quello che agli occhi di un essere "normale" è assurdo, è in realtà specchio di quello che avviene quotidianamente sotto i nostri occhi. L'incapibile, l'inconcepibile.
Mi arrendo: smetto di provare a capire. E' impossibile. Forse non sono abbastanza intelligente. Magari mi dò all'arte surrealista...

Concludo questo breve e allucinato post (scusatemi, oggi ho iniziato a leggere "Le visionnaire" di Julien Green, un libro allucinato che più allucinato non si può) per ringraziare ancora una volta MaryLo per avermi fatto gli auguri, e anche coloro che sul mio account di MySpace mi hanno detto "Happy Birthday", pur non conoscendomi. La cosa mi ha stupito perchè questi me li sarei aspettati da chi considero amico, che in realtà non si è fatto sentire. Ma non importa.
Alla prossima!

1 comment:

Il Maestro said...

Ops, se parlavi di me e del fatto che non ti ho fatto gli auguri, semplicemente il feedreader non mi ha scritto il tuo scorso post...
:-( Mi spiace!