Thursday 4 January 2007

HOUSE MD

E' bastardo, cinico, misogino, arrogante. Eppure è un genio. Tutti lo odiano. Ma alla fine non possono fare a meno di dirgli "grazie". Lui non si scompone mai. Un grazie da lui è difficile da ottenere. Non parla con i pazienti. "Tanto mentono sempre" dice lui. Ma ti salva la vita. E' il dottor Gregory House.
Non è difficile capire il perchè di tanto successo. Le puntate sono intriganti, e mescolano sapientemente medicina e giallo. La malattia è il misterioso colpevole che House e la sua equipe devono a tutti i costi trovare. E ad ogni mezzo. E ci riescono sempre.
Le patologie mostrate nel telefilm sono molto rare, ma non impossibili. Le spiegazioni sono scientifiche, anche se non sempre corrette (in una puntata si parlava di trapianto di midollo spinale. Caso mai di midollo osseo! Ma poteva anche essere un errore di traduzione). E l'attore che lo interepreta è bravissimo.
All'inizio, quando gli offrirono la parte, Hugh Laurie lesse il copione e si domandò come un personaggio tanto cinico e bastardo potesse conquistare i telespettatori. Eppure è diventato un vero e proprio fenomeno. Amato da adulti e adolescenti. Il fascino del bel tenebroso ha colpito ancora (personalmente lo trovo un pò bruttino. A parte gli occhi, che sono stupendi :-p).
Ora House Md è arrivato alla terza serie. In Italia uscirà a metà gennaio. Vedremo per alcune puntate House camminare e correre senza il suo bastone. Solo per alcune puntate. La scusa di copione è una terapia ad un farmaco usato quando House (ultima puntata seconda serie) è stato colpito da due pallottole. La realtà è che Hugh, a furia di claudicare, ha avuto dei problemi alla schiena! :-)
Per chi non lo avesse mai visto, lo consiglio. Per chi lo vede, non ho nulla da dire.
Un saluto

1 comment:

francis [il mulo parlante] said...

aaaaaaaaaaaarhg orrore!!!! ma non vorrai mica trapiantare il midollo SPINALE??? semmai il midollo OSSEO...