Tuesday 5 September 2006

PENSIERI FILOSOFICI IN SALSA CULE’: (1) GIUDICARE GLI ALTRI

Nessuno mi può giudicare, nemmeno tu”, cantava Caterina Caselli. A dire la verità, ogni essere umano dotato di intelletto, anche se minimo, è stimolato a dare giudizi su ogni cosa e ogni persona che incontra. Ma bisogna fare alcune distinzioni.

I giudizi, positivi o negativi che siano, dovrebbero essere frutto di un’attenta analisi e di una conoscenza, più o meno profonda, del soggetto. Ogni cosa o persona possiede varie sfumature che non sempre vengono colti al primo sguardo. A volte ci vogliono anni per poter formulare un giudizio esauriente su una persona o una cosa.

E qui arriva il nocciolo della questione: non sopporto coloro che danno giudizi affettati senza magari conoscere personalmente il soggetto o conoscendolo poco. I giudizi di primo acchito, infatti, sono nella stragrande maggioranza dei casi soggetti ad oscillazioni e variazioni. In poche parole, si cambia molto spesso idea. Io infatti tollero benissimo una persona che mi giudica male di primo acchito ma poi mi dice “ ora che ti conosco meglio, mi ricredo sul mio giudizio precedente”. Il brutto è che ci sono persone che si ritengono troppo intelligenti ed infallibili quanto il papa (che poi, ad essere franchi, nemmeno il papa è infallibile). Queste persone, tronfie come una trota appena pescata, vedono una persona e subito sono convinti di sapere tutto di lei. Eh si, è così che nascevano le malelingue di paese! In poche parole “l’abito fa il monaco”. Oltre ad essere sintomo di scarsa intelligenza è per giunta un comportamento di cattivo gusto.

Giudicare deve essere vista come un’arte. Ci vuole occhio clinico da coroner esperto e il tatto che userebbe un orefice nel maneggiare un diamante pregiato. È facile purtroppo rovinare un rapporto ancora sul nascere a causa di un giudizio affrettato come è altrettanto facile giudicare bene una persona che poi in realtà getterà la maschera e deluderà alquanto. “Mah, sembrava una così brava persona”: anche Hitler sembrava una così brava persona! Il carattere delle persone è troppo complesso per essere compreso al primo sguardo. A volte dipende anche da come una persona si atteggia. Molte persone hanno il difetto di atteggiarsi in modo sbagliato per timidezza o inesperienza, ma potrebbero poi rivelarsi migliori di molti altri più spumeggianti e spavalti.

Di persone che giudicano “at first glance” ne ho conosciute e purtroppo ne conosco molte. E ogni volta che parlo con questi individui, mi tocca alzare il gomito con il malox per via dell’acido solforico in eccesso che mi ritrovo nello stomaco. Ma del resto rinfacciare a queste persone il loro cattivo gusto o la loro intelligenza da trota sarebbe altrettanto sbagliato. E comunque, non è detto che con queste persone non si possa avere un rapporto. Come dicevo prima, non siamo o tutti neri o tutti bianchi. Focalizziamoci, per un attimo, anche sulle tonalità di grigio. Tutto prenderà un altro colore. Ed i rapporti umani, alla fine, non saranno pio così difficili o così superficiali come sembrano.


11 comments:

Francis [il mulo parlante] said...

L'intelligenza sta nel saper apprezzare le varie sfumature e soprattutto anche accettare i vari lati di una personalità che magari non ci vanno proprio a genio...
ma è necessario rendersi anche conto che talvolta si può essere (per vari motivi, temporanei e non) maldisposti verso qualcuno, e ciò può nascere anche da un piccolissimo malinteso.
Infine, sarà pur vero che non è l'abito che fa il monaco; ma è sempre lo stesso monaco che se lo confeziona...
Francis [il mulo parlante]

P.S.
una precisazione da chimico: nello stomaco, oltre che numerose altre sostanze componenti i succhi gastrici, si trova acido cloridrico, e non solforico... ;-)

Maestro said...

Alè, andiamo bene, si è bloccato il server quando postavo e ho perso il commento... :-(
Cmq dicevo...

Tanto per rimanere in giudizi dati al volo, francis mi sta antipatico perchè commenta prima di me, tutte le volte!!!

:p Scherzo ovviamente.
PS: sarebbe già tanto se le persone dessero al primo giudizio affrettato e buttato lì il peso che ha. Cioè se fossero capaci di tornare sui propri passi immediatamente.

Invece molti non lo fanno nemmeno dopo anni di controprove!

SSHman said...

Ogni riferimento e' puramente casuale...:P

Anonymous said...

sono completamente d'accordo. Giudicare è difficile e rischioso, a volte nasconde vuoti di pensiero. Ricordo però anche persone che si proteggono dietro la loro "ingiudicabilità" profferta con violenza ai quattro venti, e e si comportano (ora sono io che giudico :P) con sufficienza, indifferenza, voracità.

MaryLo said...

Ma stai per caso parlando di me? Peace and Love! Fai un passo sul mio blog a metterci qualche commentino pesantuccio dei tuoi, ecco il link http://www.varie-marylo.blogspot.com.
Non te la prendere, sto scherzando!

L'ingeggnere said...

A cosa, ma che sotto sotto sei invidiosa di lei?

Il Maestro said...

Non è invidiosa, ha paura di perdermi! :-P

MaryLo said...

Noto con dispiacere che tutti i tuoi amichetti (vedi ingeggnere) sono melodrammatici come te. Ma come ve lo devo dire che sto scherzando?Belin che pesi! Ah, congratulazioni per l'apertura del blog...in fondo non scrivi nemmeno troppe cazzate. :)

TetraTon said...

mah, non sono un esperto di blog, non so se il "Ma stai parlando di me ?" fosse riferito al mio messaggio (sono io quell'anonimo). Cmq, nel caso, certo che non ce l'ho con te: non ti conosco, come potrei ? Credo di avercela con chi non scende in campo, vaporizzandosi dietro il fragile ed arrogante "non sono giudicabile". Credo che si possa giudicare se chi accoglie quanto si è disposti a dire è forte ed interessato abbastanza da accettarlo criticamente, dialetticamente, sentendosi magari preso in causa, ma non minacciato. Sono proprio sicuro di non avercela con te :-). Ora basta che sono salito in cattedra e mi rendo ridicolo. :-) Saluti.

MaryLo said...

tetraton, io mi riferivo a Inis Fail. Tranquillo!Ah, le tue osservazioni sono sagge!

Hamelin said...

Volevo precisare il fatto dell'acido cloridirico e non solforico ma sono stata preceduta! ;P
Non toccate MaryLo, soprattutto voi maschiacci ACIDI più delle donne!