Tuesday 24 July 2007

THE WHISPER OF THE WIND

Una poesia non datata, in inglese, che ho scritto un pò di tempo fa. A dire il vero non è facile datare le mie poesie. Molte sono state scritte in anni giovanili, ritrovate chissà dove su foglietti ingialliti e successivamente ricopiate a computer, per non perderle e soprattutto corrette. Molte sono andate perse chissà dove, nei meandri della mia memoria e soprattutto negli oscuri pertugi dei miei mobili da quattro soldi...
Ma non divaghiamo...

A soundless whisper

It’s crying in my ears

You’re nothing but flesh

You will disappear and you know

There’s nothing after

There’s nothing after

But darkness and cold

What does life mean?

Happy sorrow

Or deadly happiness?

See ya...

5 comments:

sc said...

what does life mean?
puah, what kind of question!
maybe after life there really is nothing after....

i think you wrote those poem in a "dark" moment... true?

c u.

Shogun said...

Ciao, complimenti per la poesia, molto bella.
Mi presento, sono Shogun, ho scoperto da poco il tuo blog, e ho letto un paio di racconti. Mi sono piaciuti molto, recupererò al più presto gli altri racconti. :D
Comunque anch'io ho da poco aperto un blog dove sto scrivendo dei racconti, mi farebbe piacere se li leggessi e mi daresti il tuo parere. Nulla di che, eh, però mi piace quando le persone a cui piace leggere o scrivere danno dei pareri. Ti linko il mio blog:

http://www.memoriesofadreamer.blogspot.com/

A presto.

Ombre said...

Sono ufficialmente stordito.
Ero assolutamente convinto di aver commentato anche questa tua poesia e scopro ora di non averlo fatto... @.@

E tu non mi dici nulla??? @.@

Poesia veramente bella ed intensa, mi richiama immediatamente alla mente "Who wants to live forever" dei Queen, pur non offrendo lo stesso spazio di speranza che, alla fine, la canzone offre.
Complimenti per la tua poetica padronanza della lingua inglese che ancora una volta dimostri anche con questa poesia: devi mettere da parte le tue modestie a riguardo perche' non e' facile scrivere in prosa in una lingua straniera... figuriamoci quindi in poesia. :)

Ancora complimentoni!!!

P.S. visto che non sono piu' l'unico a commentare??? :D

inis fail said...

Eh no, sembrerebbe di no! :-P

Mony76 said...

Ehilà! Sono tornata anche qui! Finalmente, dopo essermi rimessa in pari coi blog da leggere da tre settimane, rieco anche a commentare! volevo solo informarti che mi son rimessa in pari anche coi tuoi racconti, mi son presa un po'del mio tempo e me li son letti. Mi manca solo "Ultimo piano", ma l'ho salvato su pc, quindi lo leggerò con calma!
Pensa che mi son paiciuti anche i racconti di fantasmi, a me classica paurosa! Brava!!! E non fare la modesta, eh? ;-)